I Progetti

Determinati progetti erano creati dai docenti in base al tipo d’insegnamento da svolgere in quel periodo del piano di studi, ma la maggior parte erano commissionati da organizzazioni esterne e predisposti pro bono. Ecco un elenco di alcune delle esercitazioni svolte.

Alcuni esempi di progetti

L’ultimo dei progetti qui elencati, relativo al Premio Marketing Philips Morris 1992,

merita un commento. Il Premio Philips Morris, all’inizio degli anni ’90, si stava affermando come il contest più significativo in ambito universitario nel settore del marketing.

Enrico Cogno svolgeva in quel periodo delle docenze nelle aree del marketing e della comunicazione presso il CUOA di Altavilla Vicentina, una scuola di alta formazione creata da un pool di università venete. Alcuni gruppi di studenti del CUOA gli chiesero di poter essere seguiti nella redazione dei progetti, cosa che Cogno fece volentieri.

I progetti selezionati dalla giuria nazionale, nell’anno 1992, furono molte centinaia su circa quattromila partecipanti.

Gli ultimi dieci ricevettero la “nomination” e furono presentati dagli studenti, in una cerimonia nell’aula magna dell’Università di Roma La Sapienza, ad una commissione formata da un team di eccellenti di cattedratici. Tra questi dieci la commissione doveva sceglierne tre e assegnare loro un premio molto ambìto. Il primo premio in palio, per ogni componente del gruppo, era uno stage negli USA, il secondo e terzo premio uno stage a Londra.

Gli ultimi tre progetti finalisti furono due gruppi del CUOA curati da Enrico Cogno e un gruppo del Centrostudi Comunicazione.

La giuria de La Sapienza, forse anche un po’ sorpresa che nella terna finale ci fosse un gruppo di una scuola privata, decisero di classificare al primo e al terzo posto i due gruppi universitari del CUOA e al secondo posto il gruppo del Centrostudi Comunicazione. Tenuto conto che i team partecipanti erano quasi 4.000 il risultato fu per, la scuola, eccellente.

Centrostudi comunicazione cogno e associati © Enrico Cogno 2018 - 2019 Responsabile: Enrico Cogno. - Partita IVA 01872310584.
Made with oZone iQ